Prime rivelazioni: IL TEMA

Il momento è giunto, e quando vedrete la giuria che quest'anno abbiamo raccolto per la nuova edizione del Premio La Quara, ci perdonerete per il ritardo accumulato.

Nei prossimi giorni rilasceremo indiscrezioni in attesa della presentazione vera e propria del bando e della nuova edizione, che avverrà la prossima settimana.

Per non lasciarvi però troppo sulle spine, rilasciamo oggi un'informazione fondamentale, che potrà permettervi di iniziare a pensare e, perchè no, a scrivere.

IL TEMA

Per questa nuova edizione, anno 2017, abbiamo scelto di "andare ancora più nel profondo", alla ricerca delle sfaccettature dell'animo umano, delle vicende storiche e dell'attualità, con un argomento che ci lega profondamente ad un membro della giuria (che per oggi non sveliamo) e che vale anche come invito ad una riflessione che, attraverso la produzione letteraria, possa toccare aspetti sociologici e antropologici.



Indifferenza. Ecco il tema attorno al quale dovrete costruire la vostra storia.
Così, a caratteri cubitali, come in questa foto del Binario 21 di Milano, grigia e monumentale, a memoria eterna di quel che è stato e a condanna di quel che siamo.
Un'indifferenza generale, che mostriamo verso il prossimo, anche molto vicino, anche nella stessa casa, o che ci vede ignorare le tante cose che accadono attorno a noi, che percepiamo come un flusso costante di foto su facebook o di notizie al tg.
Un'indifferenza che ferisce quanto il crimine ignorato, quanto l'aiuto non dato, quanto l'attenzione non prestata.

A presto per nuovi aggiornamenti.



Commenti