I finalisti : Imma Di Nardo

Professionalmente si occupa di formazione, progettazione e orientamento. Ha  scritto di economia e lavoro per periodici e testate online. Nel 2008 pubblica Persone in cerca di occupazione (Robin Edizioni), un saggio/manuale su mercato del lavoro e strategie di ricerca attiva. Suoi racconti e poesie sono  presenti in antologie legate ai Premi letterari, tra i quali Raccontinellarete(Nottetempo) e le raccolte “Saper leggere il libro del mondo” delle poesie finaliste del Premio Fabrizio De André parlare musica(2010 e 2014). Nel 2010 Stregato dalle steppe-Senescenti, adolescenti e altri bipedi incongruenti, romanzo breve  a sfondo umoristico/corale, figura  nella rosa dei 6 finalisti del Premio John Fante- sez. Arturo Bandini opera prima.                                                                             
Nell’ambito dell’associazione culturale “Pizza&Letteratura” di cui è stata una delle fondatrici, ha tenuto numerosi corsi e laboratori di scrittura creativa, organizzato e condotto eventi e premi letterari  ed è stata giurata e presidente di giuria di numerosi concorsi letterari.
Una delle cose che ama di più è scrivere per la musica.

Commenti