Il regolamento del concorso 2015

Anticipiamo, a fronte delle tante richieste, il bando di concorso per la seconda edizione del Premio La Quara.
Vi ricordiamo che la scheda di iscrizione è scaricabile a questo  Link.



Il premio letterario “La Quara” , giunto alla sua seconda edizione, nasce per volere di un comitato spontaneo e volontario composto da rappresentanti di lettori, scrittori, giornalisti e professori, con la collaborazione della Biblioteca Manara e del Comune di Borgo Val di Taro, il sostegno della Valtarese Foundation di New York e Banca Monte Parma,  e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della  Provincia di Parma, dell’Unione dei Comuni Taro Ceno e della Gazzetta di Parma, in qualità di media partner.
Il concorso è aperto a tutti, senza limiti di età, ed una giuria tecnica selezionerà fra i concorrenti 5 finalisti che verranno esaminati e votati da una giuria di qualità che premierà il vincitore nel pomeriggio  di sabato 29 agosto 2015, in piazza La Quara a Borgo Val di Taro, provincia di Parma (in caso di maltempo presso l’Auditorium Mosconi).
L’intitolazione del premio alla “Quara”, che significa “incrocio di vie”, si lega ad una della piazze più suggestive del centro storico e al tema stesso del premio, intendendo la piazza,  come simbolo di un luogo di vita e di comunità, dove le persone e le culture si incontrano, nel periodo storico in cui la condivisione è il fondamento della società.
Il tema di quest’anno è LA PIAZZA, intesa nel senso più ampio di luogo di  comunione ed esperienze, di reciproca conoscenza.
Presidente di giuria Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera.

Borgo Val di Taro, terra di emigrazione, vuole così puntare l’attenzione, attraverso il suo aspetto culturale legato alla produzione libraria, alla piazza come spazio di reciproca crescita e condivisione, in cui le diversità diventano mattoni per la costruzione dell’Io, attraverso l’ascolto, la comprensione, la solidarietà.

REGOLAMENTO

1.  REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE
Il comitato “La Quara”, con la collaborazione della Biblioteca Manara e del Comune di Borgo Val di Taro (Parma), bandisce un concorso annuale, aperto a tutti gli scrittori (esordienti e non), articolato nell’unica categoria della Narrativa, legata al tema della piazza in tutte le sue accezioni.
Sono ammesse al concorso “short stories” inedite in lingua italiana, accompagnate da una dichiarazione sulla paternità dell'opera, contenente anche il consenso scritto dell'interessato al trattamento dei dati personali (per i minorenni occorre il consenso scritto dei genitori sia per la partecipazione al concorso che per il trattamento dei suddetti dati stessi).
Caratteristiche delle opere: il testo dovrà essere compreso tra le 7.000 e le 10.000 battute (spazi inclusi) e riportato su fogli formato A4, carattere 12 Times New Roman, interlinea 1,5 (margini: cm. 2,5).
Ogni autore può inviare (la partecipazione al bando è totalmente gratuita) un solo testo, che:
     dovrà essere inedito, in lingua italiana e non dovrà essere stato premiato in altri concorsi o già pubblicato, anche parzialmente, oppure presente in Internet;
     resterà di completa ed esclusiva proprietà dell’autore stesso;
     potrà essere sottoposto ad operazioni di editing, se ritenuto necessario dall’editore, prima della pubblicazione (l’autore dichiara di accettare espressamente tale clausola).


2.  MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E TERMINI DI ISCRIZIONE
Tutte le opere dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 12 del 15 maggio 2015 in formato word via mail all’indirizzo premiolaquara@gmail.com, allegando la scheda di iscrizione compilata in ogni sua parte.(scaricabile cliccando QUI) Non è prevista tassa di iscrizione al Concorso. Non è previsto il rimborso del viaggio per i partecipanti che presenzieranno alla giornata della premiazione, mentre ai 5 finalisti (la cui presenza è obbligatoria ai fini della ricezione del Premio) sarà offerta dal comitato la cena di gala che si terrà al termine della premiazione e l’ospitalità per una notte presso un hotel tre stelle nel centro storico.(comprensivo di un accompagnatore)

3.  SELEZIONE E MANIFESTAZIONE FINALE
Entro il 10 luglio 2015 verranno resi noti i nomi dei 5 finalisti che verranno esaminati dalla giuria di qualità che decreterà il vincitore nella giornata di sabato 29 agosto 2015 in una cerimonia che avrà luogo a Borgo Val di Taro (PR), in piazza La Quara. I risultati della selezione saranno insindacabili, comunicati ai partecipanti via e-mail e pubblicati sul sito del PREMIO LA QUARA Sempre sul sito del concorso verrà resto noto a breve il programma della giornata.
4.  ESCLUSIONE
La direzione organizzativa si riserva la possibilità di non ammettere opere che siano non rispettose della serietà del concorso.
5.  MODIFICHE AL BANDO
L’organizzazione del concorso si riserva l’eventualità di modificare il presente bando per cause di forza maggiore o per il miglioramento dello stesso; le eventuali modifiche saranno comunicate ai partecipanti tempestivamente.
6.  ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO
La partecipazione al Concorso implica la completa accettazione del presente regolamento. L’Autore garantisce la liceità dei testi forniti per partecipare, dichiarando di essere l’unico Autore e l’esclusivo proprietario dell’opera. L’Autore dà anche piena assicurazione che la rappresentazione o eventuale pubblicazione dell’opera non violerà, né in tutto, né in parte, diritti di terzi. Il comitato organizzatore si riterrà sollevato da eventuali rivalse di terzi, di cui risponderà esclusivamente e personalmente l’Autore.
7.  TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E RESPONSABILITÀ
In relazione alla previsione che il materiale possa essere pubblicato e utilizzato dalla redazione per letture e reading, in esecuzione  del Decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), il partecipante fornisce il proprio  consenso al trattamento dei propri dati personali. Ogni autore partecipante sarà responsabile per i contenuti della propria opera.
8.  CRITERI DI SELEZIONE E PREMI
Per la valutazione delle opere si terrà conto della qualità, dei percorsi di ricerca formale e dell’originalità dei testi. Gli elaborati saranno sottoposti ad una prima selezione da parte di un comitato di lettura, che selezionerà le 10 opere che verranno valutate dalla giuria di qualità, che selezionerà le 5 finaliste, presieduta dallo scrittore  editorialista del Corriere della Sera Antonio Ferrari e composta da scrittori e giornalisti.Il premio del concorso consiste nella pubblicazione dell’antologia delle 10 prime opere classificate a seguito di stipula di contratto editoriale da parte del comitato.L’autore dell’opera giudicata vincitrice riceverà, inoltre, trenta copie dell’antologia dei finalisti pubblicata, il secondo classificato 20 copie e il terzo 10, mentre tutti i finalisti verranno omaggiati con un attestato
Il primo classificato inoltre riceverà la Medaglia di Rappresentanza della Camera dei Deputati.
Le decisioni della Commissione redazionale saranno inappellabili e il materiale non verrà restituito. Partecipando all’eventuale selezione, si concede il diritto, a titolo gratuito, di prima edizione delle opere inviate senza avere nulla a pretendere come Diritto d’Autore.



Per informazioni: segreteria del Premio “La Quara” (referente: Elisa Delgrosso), c/o Biblioteca Manara  Borgo Val di Taro (tel. 0525/96796; mail: premiolaquara@gmail.com).



Commenti