Da Palazzo Sanvitale, il via alla seconda edizione


Dal 15 marzo il bando per la seconda edizione del concorso per short stories, promosso da Istituto Manara, Comune di Borgotaro,
Banca Monte Parma e Valtarese Foundation New York.

Martedì 10 marzo  -  Si è svolta a Palazzo Sanvitale, sede di Banca Monte Parma, la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione del Premio La Quara, concorso letterario per “short stories” organizzato a Borgo Val di Taro da Biblioteca Manara, Comune di Borgo Val di Taro e Associazione Emmanueli, con il fondamentale sostegno di Banca Monte Parma e Valtarese Foundation New York.
Realtà queste ultime che hanno saputo qualificarsi per la costante ed efficace attività di valorizzazione del territorio portata avanti negli anni. La Valtarese Foundation ha infatti costruito e rafforzato nel tempo il legame tra la comunità di emigrati valtaresi negli Stati Uniti e i luoghi d’origine attraverso gesti concreti di solidarietà e progetti socio-culturali di grande spessore. Forte degli oltre cinque secoli di presenza sul territorio, Banca Monte Parma è stata in grado di sposare la solida vocazione localistica, che ne caratterizza da sempre l’identità, con l’appartenenza al primo Gruppo bancario italiano, Intesa Sanpaolo, per offrire alle comunità di riferimento la massima attenzione e vicinanza.
Dopo il successo della prima edizione, illustri patrocini si sono aggiunti all’iniziativa, fra cui quelli della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Parma e dell’Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno.
Alla conferenza stampa sono intervenuti  Erico Verderi – Segretario Generale di Banca Monte Parma, Massimo Beccarelli – Pio Istituto Manara, Diego Rossi – Sindaco Comune Borgo Val di Taro, Mauro Raccasi e Guido Mattioni – Scrittori e membri della giura.
 “L’anno scorso Banca Monte Parma ha scelto di sostenere la nascita del Premio La Quara – ha dichiarato Erico Verderi, Segretario Generale di Banca Monte Parma – perché già allora erano evidenti le finalità e le potenzialità di questo interessante progetto culturale. Il successo della prima edizione ha confermato pienamente le aspettative e ci ha convinti a rinnovare il nostro sostegno ad un’iniziativa che ha il merito di promuovere l’immagine di Borgo Val di Taro a livello nazionale come dinamico centro culturale. La nostra missione di banca locale, rafforzata dall’appartenenza al Gruppo Intesa Sanpaolo, ci porta infatti a supportare fattivamente le idee che, come questa, puntano alla valorizzazione del territorio, dei suoi elementi di identità e di eccellenza.”
Dopo aver dedicato la prima edizione al viaggio, il tema di quest’anno è LA PIAZZA, intesa nel senso più ampio come luogo di  comunione ed esperienze, di reciproca conoscenza, in stretto collegamento con il nome stesso del premio e del luogo in cui si terrà la premiazione, ovvero piazza La Quara, nella giornata di sabato 29 agosto.
Confermato il Presidente di giuria Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera, la rosa dei giurati invece si rinnova e sarà composta da Alessandra Coppola, docente dell’Università degli Studi di Padova, Francesco Cevasco, giornalista responsabile delle pagine culturali del Corriere della Sera, e dagli scrittori Mauro Raccasi e Guido Mattioni.
Il concorso è aperto a tutti, senza limiti di età. Gli elaborati dovranno pervenire entro il 15 maggio prossimo: sul sito premiolaquara.blogspot.it è possibile reperire il bando e le informazioni utili.
I dieci racconti che passeranno la prima selezione saranno pubblicati in un’antologia, che sarà già disponibile nella giornata della premiazione. Inoltre tra questi lo sponsor Banca Monte Parma selezionerà un elaborato a cui verrà assegnata, sempre nel corso della cerimonia del 29 agosto, una menzione speciale.
Cinque finalisti individuati dalla giuria di qualità arriveranno invece alla premiazione finale, che si svolgerà in piazza La Quara (in caso di maltempo presso l’Auditorium Mosconi) a Borgo Val di Taro, durante un pomeriggio tutto dedicato alla letteratura, in cui le storie scritte prenderanno vita, fra musica e teatro.

Da sinistra: Mauro Raccasi, Diego Rossi, Erico Verderi, Dina Facci Tosatti, Ugo Vietti, Massimo Beccarelli, Omar Olivieri, Guido Mattioni.

Per ulteriori informazioni:
Segreteria del Premio “La Quara” 
c/o Biblioteca Manara di Borgo Val di Taro
tel. 0525/96796;
www.premiolaquara.blogspot.it
Twitter  @premiolaquara

Facebook : Premio La Quara

Commenti